Recensioni

ANSA - 02/07/2011

Successo per Guerritore 'Fallaci' al Festival di Spoleto nella piece 'Mi chiedete di parlare'

Lunghi applausi da un pubblico entusiasta che gremiva il grande teatro San Nicolo' e ha costretto la protagonista a scendere in platea. E' stata accolta cosi', al Festival spoletino, la piece "Mi chiedete di parlare”.scritta e diretta dalla stessa attrice.

LA REPUBBLICA - 09/07/2011

Guerritore dà voce a Oriana Fallaci

di R. DI GIANMARCO“…lo spettacolo parla di chi la morte l' aveva vista in faccia tante volte nel mondo .( «La morte è uno spreco» si indignava la Fallaci , )di una che riconosceva l' odore delle carneficine….di una che urlò lo sdegno per l' attacco alle Twin Towers, e che combatté sempre col fenomeno della morte (del proprio uomo, della madre, infine di se stessa).. L' attrice è strenua, riservata, sdegnosa, dolente. Senza imitare, ha un fisico nervoso, un volto tirato, e alla fine (della vita, dello spettacolo) ostenta nudo il capo, in una scena foderata di plastiche, una morgue dei ricordi…”

CORRIERE DELLA SERA - 02/07/2011

Il «volare» di Oriana tra impeto e sentimento

di F. CORDELLI”La maledetta toscana entra a vele spiegate in questo personaggio, al quale non manca una sfumatura sentimentale ovviamente dissimulata. Lo si percepisce quando parla della morte della madre …che sente come anticipo della propria. Qui, a essere onesti, più che alla Fallaci si pensa a quella Oriana ..quella che dice di non voler mai apparire…..”

CORRIERE DELLA SERA - 02/07/2011

I libri, il potere, il male Rivivono in scena le passioni della Fallaci...

Applausi allo spettacolo della Guerritore

di VALERIO CAPPELLI“..la Guerritore fa rivivere tra molti applausi la più importante giornalista del 1900 attraverso l' immaginazione, e inventando crea, «sfugge alla tirannia della realtà», per usare parole della Fallaci…
partners Spoleto FESTIVAL DEI 2 MONDI Fondazione CORRIERE DELLA SERA Compagnia MAURI STURNO